Pubblicità sessiste: una di pannolini e l’altra di mutande che molto hanno in comune

Ricapitoliamo. Lo spot Huggies non andrà più in onda come lo abbiamo conosciuto, dunque non suggerirà più alle femmine di limitarsi a farsi belle o a fare figli mentre i maschietti possono avere differenti ambizioni. Quando lo IAP ha accolto le richieste e in base a ciò ha aperto un'ingiunzione di desistenza pensavamo che non... Continue Reading →

Annunci

“Volevo fare la ricercatrice ma ora sono il volto di Intimissimi”, attiva la petizione su #Change #IamMYstory

Ho lanciato la petizione su Change contro Intimissimi (sotto una traduzione in inglese perché l'azienda è presente in 30 nazioni del mondo): Il marchio di lingerie Intimissimi del gruppo Calzedonia ha lanciato una campagna social per cercare sul web la nuova modella della prossima campagna. Il problema è la forma in cui è stato formulato questo... Continue Reading →

Anatomia di una mamma italiana, i meme che giustificano lo stupro e #GliShortsNonStuprano

Il caso dello stupro di Roma ha suscitato talmente clamore che la stampa ha cominciato a sfruttare l'occasione per scatenare una serie di morbosità nel pubblico. Nei momenti successivi all'arresto di Simone Borgese, reo confesso dello stupro della tassista, molti giornali hanno cominciato a pubblicare articoli sulle considerazioni che sua madre ha di questo ragazzotto.... Continue Reading →

Greta, Vanessa e i leoni da tastiera

Ritorno a parlare di Greta e Vanessa, le due ragazze scomparse in Siria che dopo mesi di silenzio sono ricomparse ma hanno rivelato recentemente di trovarsi in pericolo. Nei mesi scorsi quando ero parte del collettivo uagdc ci siamo occupate di come i media e soprattutto l'opinone pubblica percepisce le donne coraggiose che sacrificano la... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑