Le donne pagano per sesso? Le motivazioni di un fenomeno poco conosciuto

Secondo una ricerca ISTAT sono 9 milioni gli uomini italiani che almeno una volta nella vita hanno avuto rapporti sessuali a pagamento. Il dibattito politico sempre più costante a favore delle case chiuse è simbolo ormai di un tabù caduto -quello dell'uomo sposato e/o insoddisfatto che paga. A questo si affianca un altro fenomeno: quello... Continue Reading →

Annunci

Siamo tutte con Marisa #Nonsonoiltuonore #Eadessosparami

«Era ormai da anni che non andavamo d’accordo — racconta Marisa nel suo letto in ospedale—. Neanche ci salutavamo più. A lui dava fastidio ogni cosa che facevo... Se mi truccavo o andavo in giro con la minigonna, se fumavo o mi fermavo in paese a parlare con uomini più grandi. Chissà cosa gli raccontavano... Continue Reading →

Olimpiadi: le atlete italiane non sono velate ma discriminate (petizione)

Link petizione Qui. Ebbene sì secondo il mondo occidentale, in particolare il nostro Paese, le donne arabe che si sono presentate alle Olimpiadi in leggins e hijab sono un vero problema. Riflettono sottomissione della donna. Ed è inaccettabile incoraggiare questa visione. Peccato che nessun media italiano abbia "celebrato" come progresso la partecipazione delle donne musulmane alle... Continue Reading →

Fatema Mernissi, la donna che cercava oltre i confini

30 novembre 2015 – Si è spenta all’età di 75 anni un’illustre voce della letteratura marocchina: la sociologa e scrittrice Fatema Mernissi. Conosciuta e apprezzata a livello internazionale grazie alle numerose traduzioni dei suoi libri, ha raggiunto i lettori italiani con La terrazza proibita (1996), L’harem e l’Occidente (2000), Islam e democrazia (2002), Karawan dal deserto al web (2004). La scrittrice coniugava un grande coinvolgimento... Continue Reading →

Le donne arabe più potenti del 2015

L’immaginario collettivo italiano vede nelle arabe delle povere donne sottomesse, costrette a indossare il velo e relegate tra le mura domestiche. La realtà dei fatti, come spesso accade, è molto più complessa e variegata, e non si possono raggruppare in un solo ceppo ben 22 paesi con storia, tradizioni e situazioni politiche ed economiche diverse... Continue Reading →

Come in Medioriente le donne italiane sono discriminate nello sport: Una petizione di All Reds Rugby Roma

Diverse volte ho parlato della condizione delle donne italiane nello sport. Dopo le dichiarazioni del presidente della Lega Dilettanti che negò i finanziamenti alle calciatrici definendole "4 lesbiche", è scoppiata una vera polemica che ha messo in evidenza come le donne nello sport siano considerate "giocatrici di serie B" in un modo quasi singolare tra... Continue Reading →

In Francia, una legge che criminalizzerà le donne!

Il governo francese aveva chiesto una legge sulla prostituzione seguendo il modello svedese: ossia la penalizzazione a chi acquista sesso o adesca una sex worker. Perchè, siccome, la domanda precede sempre l'offerta e la maggior parte delle prostitute sono ridotte in condizione di schiavitù, la legge svedese sembrerebbe dare maggior tutela verso le sex-worker. Fu una proposta che fece discutere molto l'opinione pubblica francese,... Continue Reading →

Siamo tutte Reyhaneh Jabbari

Gli appelli non sono serviti a nulla, Reyhaneh Jabbari, la ragazza iraniana arrestata sette anni fa per aver ucciso l'uomo che tentò di stuprata è stata condannata a morte. Un'esecuzione, per impiccagione eseguita per mano del figlio del suo stupratore, che ci ricorda come è dura la condizione delle donne in Iran ma che contemporaneamente... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑