Il mite ragazzo con la pistola

Ancora una volta il giornalismo italiano giustifica il femminicidio

il ricciocorno schiattoso

I cadaveri di un ragazzo e una ragazza  Stefania Ardì, 20 anni, e Andrea Tringali, 33, sono stati ritrovati in un parcheggio del Messinese, in due automobili diverse. Gli investigatori sospettano che si tratti di un omicidio-suicidio.

Da Leggo:

leggoMite: di persona che ha carattere dolce e umano, disposto alla pazienza e all’indulgenza.

Tipico di una persona “mite”, a quanto pare, è preoccuparsi di avere con un sé una pistola (detenuta regolarmente, stiamo parlando di gente “per bene”, gente che rispetta le regole!) per recarsi ad un incontro “chiarificatore”.

Chi non esce di casa con un’arma da fuoco quando ha una questione da chiarire?

Un delitto premeditato? Certo che no: un “momento di follia“.

Ma cosa c’era da “chiarire” fra Stefania e Andrea?

leggo2

I genitori di lei, ci dice il Sindaco, erano contrari per la differenza d’età.

Se indaghiamo su questa questione, scopriamo sulla Gazzetta del Sud

View original post 593 altre parole

Annunci

Un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...