galleria Lo spauracchio delle mestruazioni

Bambole Spettinate Diavole del Focolare

Sono giorni che vedo nella mia bacheca facebook la foto di una donna coricata sopra un letto con addosso un pantalone macchiato di sangue mestruale.  Non ci ho fatto caso più di tanto sinceramente. Oggi però ho voluto approfondire e ho scoperto, a malincuore, di trovarmi difronte all’ennesimo caso di discriminazione femminile.

 

La foto in questione, insieme ad altre, è stata scattata da Rupi Kaur, una studentessa che studia all’Università di Waterloo, per un progetto e postata su Instagram. Dopo poco tempo il social ha rimosso le foto poiché non in linea con le politiche adottate.

Il sangue mestruale fa paura e rappresenta ancora un tabù sebbene siamo nel 2015.

Le foto pubblicate mostrano semplicemente delle situazioni che tutte le donne spesso affrontano ma che, a quanto pare, bisogna tenere nascoste. Pantaloni macchiati di sangue, assorbenti arrotolati fanno spavento, vengono considerati come un qualcosa di sudicio…

View original post 511 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...