Montalto di Castro: Storia di una violenza senza colpevoli

Riposto per NON dimenticare(anche perché nemmeno oggi il processo si è concluso con una condanna) … È assurdo che in un Paese che si dica rispettoso dei diritti femminili accada che le vittime di una violenza sessuale (o anche domestica) vengano emarginate in questo modo. Mi ricorda il trattamento che subiscono le donne acidificate in India che vengono allontanate e rifiutate dalla società con l’impossibilità anche di trovare un lavoro. Quando si dice “tutto il mondo è paese”, solo che loro non si permettono di dare lezioni di civiltà agli altri paesi che ritengono differenti o peggiori.

“Ci dispiace, ma noi non ci stiamo a pensare che nel nostro Paese sia più premiante portare il pisello fuori dalle braghe piuttosto che la minigonna”.

Viaggiare-con-un-Click

Era in minigonna, quindi ha provocato, il resto non conta”. Accade A Montalto Di Castro, e non solo…
di Tove K.Hornelius *

Montalto di Castro… è scritto nel nome di questo paese il suo destino, o meglio il destino al quale forse qualcuno vorrebbe condannare molti suoi abitanti. Montalto ieri, durante una diretta televisiva nazionale, ha dato di sé una prova di “pattume ideologico” davvero agghiacciante; evidentemente è proprio vero che il pesce puzza dalla testa.
Ma quanto accaduto a Montalto è, purtroppo, diffuso in Italia. L’uomo, per cultura, stenta a rinunciare alla sua prerogativa di dominio e ad accettare l’idea della libertà di costume delle donne.
Ed è anche a causa di questa filosofia che, in occasione di stupri, il primo atteggiamento nell’approcciare tali vicende è la ricerca degli alibi a tutela dei violentatori, che troppo spesso va nell’orientamento della provocazione sessuale e della consensualità, al punto da…

View original post 1.380 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...