Essere donne in Italia è ancora un problema?

Oggi è la Giornata mondiale contro la violenza sulle donne ma non scriverò articoli sulla violenza palese perché sappiamo già quanto essa sia una piaga sociale nel nostro Paese come in ogni parte del mondo fino al più piccolo villaggio sperduto. Non parlerò di questo perché al posto mio lo staranno facendo tantissimi giornali che... Continue Reading →

Annunci

Altro che immigrati violenti e maschilisti, per gli italiani la violenza di genere è normale!

Mentre gli italiani accusano lo "straniero cattivo, maschilista e stupratore" esce un'indagine raccapricciante. La recente indagine è stata condotta da Intervita con il supporto di Ipsos e presentata ieri alla Camera. Da questa è emerso un quadro davvero raccapricciante per quanto riguarda la percezione del fenomeno della violenza di genere e del ruolo delle donne nella società italiana.... Continue Reading →

Per il direttore della Gazzetta di Massa e Carrara esiste la parità di genere: che vada a fare una gita dentro i centri anti-violenza così si accorge della differenza….

La Dott.ssa Francesca Rivieri  responsabile della comunicazione ed operatrice del Centro Antiviolenza D.U.N.A, mi segnala un caso di comunicazione sessista nei nostri mezzi di comunicazione. Un caso davvero gravissimo che l'ha coinvolta e che ha svilito il suo lavoro come operatrice impegnata a contrastare la violenza di genere e il sessismo sui media, un reale problema in... Continue Reading →

Fenomenologia di un ordinario bullismo

  Sottolineo apertamente e più spesso il mio vissuto da vittima di bullismo parecchie volte a causa di tutti quegli anni che ho dovuto nasconderlo per vergogna e paura di essere etichettata e colpevolizzata. Oggi, più che mai, ho acquisito molta naturalezza e spontaneità a parlare delle violenze che ho subito durante la mia adolescenza.... Continue Reading →

Di titoli esasperanti e giustificazioni inesistenti

DonneViola

Lei lo aveva portato all’esasperazione.

E allora uccidiamola.

Il messaggio che passa è il seguente, e non può essere altrimenti.

Non può essere diversamente in un paese dove un giornale si può permettere di fare un titolo così.

lei lo aveva portato

E di dare voce a parenti che scaricano sulla vittima le colpe; affermazioni come queste sono pericolose perché sembrano giustificare la violenza.

delirio

E no, di fronte a un omicidio non si possono trovare giustificazioni. Mai.

Una donna è stata uccisa. E ognuno si deve prendere le proprie responsabilità.

Attendiamo le scuse da parte della Gazzetta del Sud per questo titolo che non ha motivo di esistere.

Tutto il resto non si potrà riparare.

La vita invece a Tiziana Zaccari non la restituirà nessuno. Lasciamole almeno la dignità.

View original post

Spot LGBT e omofobie istituzionali

Solitamente quando si da visibilità mediatica alle persone LGBT si parla di coppie e raramente appaiono donne. Un documentario di due anni fa, Le lesbiche non esistono, spiegava proprio l'invisibilità mediatica delle donne lesbiche. Ho accennato più volte anche io a questa carenza, spesso collegata all'idea della sessualità femminile legata alla maternità o al piacere... Continue Reading →

Scegli il vestito di Ilary!

Ricevo in posta la segnalazione di Tania circa il programma televisivo "Le Iene" che va in onda su Italia uno e che non ci è nuovo dal momento che ne trattammo per quanto riguarda alcune puntate che giustificavano la violenza di genere o facevano spogliare ragazze ricattate sessualmente sul lavoro con tutto il rischio di... Continue Reading →

“Tanto sono solo donne” #WeNeedFeminism

Sono tanti quelli che snobbano le femministe con la solita retorica che tanto in Italia la parità è stata raggiunta. Non sono solo le classifiche prodotte dalle accurate ricerche del Wef a dimostrare quanto in Italia la parità sia ancora un miraggio. Sono le storie quotidiane a ricordare ogni giorno che l'Italia non è un... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑